Vai menu di sezione

Ad un anno da Vaia. Dall'alluvione del '66 al racconto sui social

Un'installazione alla Gallerie ad un anno dalla tempesta Vaia.

Una video installazione alla Gallerie di Piedicastello per ricordare, ad un anno di distanza, la tempesta Vaia che si è abbattuta sul nostro territorio gli ultimi giorni di ottobre 2018. Un evento già entrato nella storia del Trentino per la sua portata eccezionale. Un evento che può essere accostato all'alluvione del 1966.

Informazioni

L'installazione si compone di sei filmati.

A sinistra quelli dedicati all'alluvione del 1966 e realizzati utilizzando immagini super 8. Ognuno dei tre video riguarda uno specifico tema: l'allagamento della città di Trento, la devastazione nelle Valli che di fatto pagarono il prezzo più alto in termini di vittime e distruzione, e "il dopo" con la conta dei danni e il lavoro per ripristinare il territorio.

A destra i filmati su Vaia, la tempesta che colpì il Trentino e non solo tra il 29 e il 30 ottobre 2018. Questi tre video raccontano il momento dell'emergenza, la fase della ricostruzione e la narrazione andata in scena "in tempo reale" sui social. 

In questo modo i due eventi vengono accostati evidenziandone le conseguenze drammatiche in termini di lutti e danni, ma mostrando anche la risposta che l'intero Trentino ha saputo dare. Emerge inoltre chiaramente come l'urgenza di raccontare accadimenti straordinari, pur con strumenti e linguaggi diversi sia una costante nel tempo. Cambiano i linguaggi, la narrazione resta.

La video installazione 'Ad un anno da Vaia' si trova all'ingresso della Galleria nera dove è ospitata la mostra 'Usavamo la cinepresa'.

Fonte: Fondazione Museo Storico del Trentino

Contatti:
tel. 0461 230482 (Sab., dom. e festivi: 328 3807024)
e-mail: info@museostorico.it

Da martedì a domenica, ore 9.00-18.00.
Chiuso il lunedì, il 25 dicembre e il 1° gennaio.
Aperto durante le altre festività, salvo diversa indicazione.

Destinatari
Evento rivolto a tutti
Costi
Ingresso libero.
torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Venerdì, 22 Novembre 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto