Governance dell'adattamento climatico nei paesi del Macroregione alpina sull'integrazione tra adattamento ai cambiamenti climatici e rischio di catastrofi
Anche il progetto Life FRANCA sotto l'esame dell'EUSALP quale esempio di 'good governance'

08/10/2019 - Il progetto Life FRANCA è uno dei 14 casi studio scelti dall'EUSALP quale esempio di 'good governance' per l'analisi delle strategie intraprese nella sfida di conciliare l'adattamento ai cambiamenti climatici in relazione al rischio di catastrofi.
L'EUSALP (EU-Strategy for the Alpine Region) è la quarta macroregione strategica riconosciuta dall'Unione Europea e comprende 7 nazioni Francia, Germania, Svizzera, Liechtenstein, Austria, Italia, Slovenia. Scopo è quello rafforzare la cooperazione tra Regioni e Stati nell'area alpina, con obiettivi di coesione economica, sociale e territoriale per la delineazione di un modello di governance per la Regione Alpina.

L'indagine, condotta dall'EUSALP, mira a individuare e descrivere alcuni casi di buone pratiche di governance promosse nella macroregione alpina nell'intento di conciliare il rafforzamento all'adattamento ai cambiamenti climatici con l'esigenza di ridurre il rischio di catastrofi. Lo studio descrive interessanti strategie adottate in Austria, Germania, Francia, Italia, Liechtenstein, Slovenia e Svizzera e sintetizza sfide, fattori di successo e lezioni apprese.

Questa ricerca testimonia che esistono già diversi approcci per rafforzare la necessità di rafforzare la coerenza tra le strategie di adattamento ai cambiamenti climatici con l'esigenza di ridurre il rischio di catastrofi.

Il report conclusivo, scaricabile al seguente link, è stato realizzato dall'EUSALP allo scopo di diffondere le buone pratiche già attuate o in sperimentazione nella regione EUSALP, evidenziando punti di forza e limiti.

Immagini

Condividi

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto