Vai menu di sezione

Gestione dell'emergenza

La gestione dei periodi di emergenza si concretizza in un insieme di attività, messe in atto con la collaborazione tra diverse Strutture provinciali, portate avanti costantemente nel tempo e non solo nel corso di un evento metereologico o alluvionale.

Durante un'emergenza, diversi sono i soggetti chiamati a svolgere un ruolo attivo, ognuno con compiti e responsabilità differenti.

Questo coordinamento di azioni e comportamenti ha l'obiettivo di concretizzarsi in una gestione efficace delle emergenze nel momento in cui tutte le componenti sociali del territorio colpito si trovano in condizioni di pericolo. Scelte poco consapevoli ed affrettate potrebbero, infatti, portare a conseguenze nefaste.

Se, da un lato, le amministrazioni pubbliche sono tenute a salvaguardare la sicurezza delle comunità attraverso le attività di Protezione Civile, dall'altro, i singoli cittadini devono essere informati, e hanno il dovere di informarsi, circa le azioni da mettere in atto ed i comportamenti da tenere non solo in fase emergenziale ma anche nell'ordinario.

Il Sistema di allerta provinciale

  • Una pronta attivazione delle risorse presenti sul territorio è di importanza fondamentale per prevenire o ridurre gli eventuali danni derivanti da alluvioni o da altri eventi calamitosi naturali.

Il Servizio di Piena

  • Il Dipartimento di Protezione Civile della Provincia autonoma di Trento è competente della previsione delle piene dei corsi d’acqua e, all'occorrenza, dell’attivazione del Servizio di Piena.

Pagina pubblicata Martedì, 29 Gennaio 2019 - Ultima modifica: Venerdì, 28 Giugno 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto