Vai menu di sezione

News

"Vaia ha mostrato quanto il Trentino sappia fare squadra"

  • A Piedicastello la cerimonia di ringraziamento con il presidente Maurizio Fugatti
  • La Protezione civile trentina si è ritrovata oggi a Piedicastello come una grande famiglia per ricordare Vaia, la tempesta che ha cambiato volto e identità alle foreste di questa terra e a molte delle sue comunità. Una famiglia che in quei giorni terribili di fine ottobre 2018 ha saputo fare squadra ed ha dato il meglio di sè. Oggi, sotto il tendone della piazza di Piedicastello, e in serata durante la messa officiata dal vescovo Lauro Tisi, è stato il momento per riflettere, per elaborare collettivamente quella tragedia naturale e umana, che costò la vita a due persone, Michela Ramponi e Denis Magnani, e in seguito al boscaiolo Paolo Valenti, ma anche per dire "grazie" a quanti si sono prodigati per lenire le ferite della tempesta, ancora visibili e riassunte in un video, le cui drammatiche immagini hanno aperto la commemorazione di oggi pomeriggio a Piedicastello. Un ringraziamento di cui si è fatto interprete il presidente della Provincia Maurizio Fugatti.
  • Data di pubblicazione: 27/10/2019

Il ricordo di Vaia, cerimonia a Baselga di Pinè

  • Ringraziati al Santuario di Montagnaga quanti hanno lavorato per ricucire le ferite della tempesta
  • Alla fine di ottobre sarà ormai trascorso un anno dalla tempesta Vaia. Le ferite lasciate sul terreno e alle comunità il cui territorio è stato maggiormente colpito stanno lentamente affievolendosi, grazie all’azione congiunta portata avanti a differenti livelli: istituzionale, operativo, volontario, civico, privato. Per ringraziare quanti hanno collaborato e stanno collaborando alla ricostruzione del paesaggio e del senso di identità delle comunità il Comune di Baselga di Pinè ha voluto organizzare un momento a ricordo di questo primo anno di attività. Così oggi pomeriggio è stato il Santuario di Montagnaga di Pinè ad ospitare una messa ed una cerimonia che l’Amministrazione comunale ha voluto per ringraziare, con una targa ricordo in legno, quanti hanno lavorato per ricucire e risanare le ferite della tempesta, ancora oggi visibili ad esempio sul versante di Costalta e nell'area di Bedolpian. Un ringraziamento al quale si è unito anche il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti.
  • Data di pubblicazione: 25/10/2019

La difesa contro le alluvioni in Trentino: storia e attualità

  • Incontro in Archivio provinciale giovedì prossimo, 31 ottobre, alle 17.00
  • Nell'Archivio provinciale di Trento si conservano i progetti che testimoniano l'intensa attività di sistemazione idraulico-forestale iniziata dall'amministrazione statale austriaca e proseguita da quella italiana (1882-1950). La prossima iniziativa nell'ambito del ciclo degli “Incontri del giovedì in Archivio provinciale” getterà uno sguardo su questa attività e su quella svolta attualmente dal Servizio bacini montani della Provincia autonoma di Trento.
    Appuntamento giovedì 31 ottobre alle 17, presso l'Archivio in via Maestri del Lavoro a Trento. L'iniziativa è riconosciuta ai fini dell’aggiornamento docenti, info e contatti: archivio.provinciale@provincia.tn.it, tel. 0461 499709.
  • Data di pubblicazione: 25/10/2019

Manutenzione dei corsi d'acqua: accordo tra Provincia e Autorità di bacino

  • Dallo Stato 1.195.000 euro per gli interventi realizzati dal Servizio Bacini montani nel corso del 2018
  • Con una delibera che porta la firma dell'assessore all'Agricoltura, foreste, caccia e pesca, Giulia Zanotelli, è stato approvato oggi dalla Giunta provinciale uno schema di accordo tra la Provincia autonoma di Trento e l’Autorità di bacino distrettuale delle Alpi orientali per dare attuazione al Programma stralcio degli interventi di manutenzione idraulica per l’anno 2018, approvato con Decreto del Ministero dell’Ambiente n. 332 del 27 novembre 2018. L’accordo, che sarà sottoscritto a breve dallo stesso assessore, prevede il trasferimento alla Provincia di un importo pari a 1.195.000 euro, per l’anno 2018, a fronte della realizzazione di interventi di sistemazione idraulica e forestale riguardanti la manutenzione della rete minore funzionali alla mitigazione di situazioni in atto od alla prevenzione di possibili condizioni di pericolosità.
  • Data di pubblicazione: 25/10/2019

Trentino Clima 2019: dal 23 al 26 ottobre riflettori accesi sui cambiamenti climatici

  • Conferenze, spettacoli, workshop e la Conferenza annuale della Società Italiana per le Scienze del Clima
  • A un anno dagli eventi meteorologici legati alla tempesta Vaia, si terrà a Trento, dal 23 al 25 ottobre, Trentino Clima 2019, grande manifestazione legata alla Conferenza annuale della Società Italiana per le Scienze del Clima (SISC), che Trento avrà l'onore di ospitare, e che vedrà protagonisti gli scienziati del clima italiani e internazionali. Da un lato, dunque, l'evento scientifico, dall'altro una fitta serie di manifestazioni - conferenze, spettacolo, workshop - aperti a tutta la popolazione. Il prgramma è stato illustrato stamani nel corso di una conferenza stampa dal vicepresidente e assessore all'ambiente della Provincia autonoma di Trento Mario Tonina, dal coordinatore scientifico del Tavolo del Clima Roberto Barbiero e dai rappresentanti di alcuni degli altri soggetti coinvolti a livello territoriale, Michele Lanzinger per il Muse, Gianluca Cepollaro per Tsm-step, Luana Bisesti per Trento Filmfestival, Dino Zardi per l'Università di Trento. In particolare, le prime due giornate della Conferenza saranno dedicate principalmente agli interventi di approfondimento di carattere scientifico (a iscrizione). Dal 24 al 26 ottobre saranno realizzati anche degli eventi aperti al pubblico che coinvolgeranno in particolare gli studenti delle scuole primarie e secondarie, il mondo dell’informazione e gli amministratori pubblici. In agenda incontri con gli scienziati del clima ma anche con protagonisti della divulgazione come Licia Colò e Luca Mercalli, e un evento formativo rivolto ai giornalisti sul tema della comunicazione del rischio ambientale.
  • Data di pubblicazione: 24/10/2019

Bacini montani: l’assessore Zanotelli visita i cantieri delle Giudicarie

  • L’assessore provinciale Giulia Zanotelli, accompagnata dal dirigente generale, Romano Masè, dal dirigente del Servizio Bacini montani, Roberto Coali e dal direttore dell’Ufficio di zona, Lorenzo Malpaga, ha fatto visita oggi ad alcuni cantieri d opere per la riduzione del rischio idrogeologico nell'area delle Giudicarie. Si è trattato di un’ulteriore tappa del percorso complessivo di visita agli uffici dislocati sul territorio e ai principali cantieri attivati nei settori delle foreste, delle foreste demaniali, dell’agricoltura e della difesa del suolo che l’assessore ha attivato fin dai primi mesi di questa legislatura.
  • Data di pubblicazione: 17/10/2019

Conferenza Internazionale ANTICIPATION AND COMMUNICATION OF NATURAL RISKS

  • Lunedì 21 ottobre e martedì 22 ottobre prossimi si terrà presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale di Trento la conferenza internazionale 'ANTICIPATION AND COMMUNICATION OF NATURAL RISKS' promossa nell'ambito del progetto europeo Life FRANCA che si concluderà il 31 dicembre 2019.
  • Data di pubblicazione: 15/10/2019

INCONTRO PUBBLICO COME STA L’AVISIO DOPO LO SVASO? I RISULTATI DEI MONITORAGGI

  • Incontro pubblico giovedì 24 ottobre 2019 alle ore 20.30 presso il Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme di Via Scario 1, 38033 Cavalese (TN) per illustrare i risultati del monitoraggio e gli studi condotti durante la fluitazione dal bacino di Pezzè di Moena, nel mese di maggio 2019.
  • Data di pubblicazione: 15/10/2019

Le donne nel sistema della protezione civile trentina

  • Lunedì 14 ottobre 2019 dalle 18.00 alle 20.00 a Caste Pietra, Calliano, alcune donne che operano nelle Istituzioni e nelle Associazioni di volontariato della protezione civile del trentino dialogheranno con la cittadinanza per conoscere ruoli, competenze e professionalità.
    Alla serata sarà presente anche il Servizio Bacini montani rappresentato dall'ing. Silvia Consiglio che porterà la sua esperienza di donna e professionista.

    L'incontro, ideato dalla Commissione Pari opportunità del Comune di Calliano e dal Dipartimento della Protezione civile Provincia Autonoma di Trento, si inserisce nel quadro delle manifestazioni previste per la Settimana nazionale della Protezione Civile ed intende far conoscere ruoli e competenze delle donne che operano all'interno delle Istituzioni e delle Associazioni di Volontariato.

  • Data di pubblicazione: 11/10/2019

“Settimana nazionale della Protezione civile”, aderisce anche quella trentina

  • La Protezione civile trentina aderisce alla “Settimana nazionale della Protezione civile”, che si terrà da domenica 13 a sabato 19 ottobre. Sono stati organizzati, in collaborazione con tutti i soggetti del sistema di Protezione Civile e con altri Enti locali, numerosi eventi, con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della protezione civile e della resilienza.
  • Data di pubblicazione: 10/10/2019
torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Lunedì, 12 Novembre 2018 - Ultima modifica: Venerdì, 22 Novembre 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto