Vai menu di sezione

Che cos'è il pericolo alluvionale?

Il pericolo alluvionale è un fenomeno naturale e, in quanto tale, non può, né potrà mai, essere totalmente eliminato. Rappresenta dunque una condizione permanente del territorio in cui viviamo.

Esistono differenti fenomeni tipicamente definibili con il termine 'alluvionali' che possono colpire un territorio; ognuno di essi ha caratteristiche ed effetti molto diversi. Prevedere con precisione innesco, propagazione ed impatti di un fenomeno alluvionale risulta oltremodo complesso.

Tuttavia, non tutto il territorio è esposto allo stesso livello di pericolo: ciò dipende da molti fattori, naturali e antropici. E' compito di ciascuno di noi contribuire a non aumentare il pericolo cui un'area può essere soggetta, adeguando gli interventi sul territorio alle insidie che vi gravano e rispettando le misure di protezione messe in atto da parte delle strutture deputate alla difesa dalle alluvioni.

Tutti possiamo migliorare le condizioni di sicurezza del territorio in cui viviamo, non solo attraverso interventi di tutela della proprietà, ma anche con scelte e comportamenti consapevoli e mirati. La fortissima componente di imprevedibilità dei fenomeni naturali, infatti, comporta la permanenza un 'rischio residuo' che non può essere eliminato con interventi strutturali, ma deve essere gestito attraverso una serie di misure e cautele.

Rischio o Pericolo?

Comunemente il concetto di pericolo e quello di rischio sono usati come sinonimi, ma in realtà le loro definizioni tecnico-giuridiche sono ben distinte.

L'evento calamitoso che può colpire una certa area (la causa) rappresenta perciò il pericolo, mentre le sue possibili conseguenze, cioè il danno che ci si può attendere (l’effetto), ne definiscono il rischio.

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Martedì, 05 Febbraio 2019 - Ultima modifica: Venerdì, 20 Settembre 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto